FSISCUOLA 10 MARZO 2009:MAI DELEGABILE LA VALUTAZIONE DEI RISCHI SULLA SICUREZZA DEI LAVORATORI SECONDO LA CASSAZIONE

Appare di particolare rilevanza la sentenza n. 4123/2009, che con una interpretazione garantista delle nuove norme contenute nel d.lgs. 81 del 2008,attua un ulteriore giro di vite in merito alla sicurezza dei lavoratori.

La decisione, ha stabilito che “tra gli obblighi del datore di lavoro non delegabili ex art. 17 del D. L gs., neanche nell’ambito di imprese di notevoli dimensioni, rientrano la valutazione di tutti i rischi per la salute e la sicurezza, necessaria per la redazione del documento previsto dall’art. 28 del D. Lgs., che contiene non soltanto l’analisi valutativa dei rischi, ma anche l’indicazione delle misure di prevenzione e protezione attuate e la designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dei rischi (RSPP)”.

UFFICIO STAMPA FSISCUOLA